OUTDOOR DIVENTA OFF: LE TAPPE DEL FESTIVAL FUORI L’EX CASERMA

OUTDOOR DIVENTA OFF: LE TAPPE DEL FESTIVAL FUORI L’EX CASERMA

Come una vibrazione che si propaga per la città, come un generatore di stimoli positivi che contamina il tessuto urbano originando un certo fermento culturale, Outdoor si distingue da sempre come promotore e sostenitore dei sentimenti e delle pulsioni urbane.

Anche quest’anno l’Ex Caserma Guido Reni sarà lo spazio catalizzatore di questa spinta, il luogo dove principalmente si svolgerà l’ampia programmazione di contenuti culturali e non della manifestazione. In linea con il concept di questa edizione, abbiamo voluto, però, spingerci al di là anche della struttura fisica che principalmente lo ospita: per la sua settima edizione, Outdoor sarà anche Off, partecipando ad alcuni appuntamenti fuori l’Ex Caserma.

Per tutto il mese di ottobre, dal lunedì al giovedì, giorni di chiusura del festival, ci apriremo alla città, saremo ospiti di alcune iniziative esclusive offerte dalla capitale e da noi scelte come partner per qualità e affinità di contenuti ad Outdoor.

Saremo così presenti con quattro check point nello spazio di alcuni eventi romani che avranno luogo in centro e in periferia e che renderanno itinerante questa edizione del festival nei giorni in cui sarà chiusa l’Ex Caserma.

Palazzo Velli, spazio espositivo nell’incantevole cornice del Rione Trastevere. In questa location Outdoor sarà presente con la promozione del festival, durante la presentazione di due mostre: la prima vedrà come protagonista Ozmo, considerato tra i maggiori esponenti italiani nella scena dell’arte contemporanea, la seconda presenterà Busco, in cui linguaggio astratto e performance si fondono con la ricerca artistica e tecnologica di Palazzo Velli Expo.

Orgogliosi di poter collaborare con questa affascinante iniziativa, metteremo in vendita, presso l’Ex Caserma, i biglietti per la mostra. Chiunque li compri da noi godrà di uno sconto per l’ingresso alla mostra di Palazzo Velli.

Seconda tappa di Outdoor Off sarà il quartiere Pigneto. All’interno di Varco, l’ex fabbrica rigenerata promotrice di eventi legati all’arte, musica e food, saranno presentati due interessanti iniziative in cui Outdoor sarà lieta di essere ospite: FRIGIDAIRE, una mostra sulla storica rivista italiana di arte e fumetto diretta da Vincenzo Sparagna, e un’esclusiva presentazione del celebre street artist Basquait realizzata dal suo fotografo ufficiale LEE JAFFE.

Last but not least, ci muoveremo nel cuore culturale pulsante del quartiere periferico di Tor Bella Monaca. All’interno del Teatro del quartiere, il “Teatro Tor Bella Monaca”, presenzieremo con un nostro stand sostenendo, oltre le nostre iniziative, anche il ricco programma della stagione 2016/2017, a cui parteciperanno numerosi artisti e avranno luogo spettacoli del panorama italiano ed internazionale. Una bella novità per Outdoor che, per il primo anno, farà rientrare il teatro nella sua offerta culturale.

A riprova dell’entusiasmo di questa collaborazione, lo stesso teatro sarà artefice e produttore di un padiglione all’interno dell’Ex Caserma tutto dedicato a questa cifra artistica.

Coinvolgere e collegare varie zone della città, portare anche in periferia le positive pulsioni del festival, poter essere presenti ad alcune tra le più interessanti iniziative che offre la capitale è stato il nostro intento. Perché la città è viva e va scoperta! Dunque, dal lunedì al giovedì, vi aspettiamo anche Off!

HONET

HONET

OUTDOOR LAB 2016: VI PRESENTIAMO IL VINCITORE E I FINALISTI

OUTDOOR LAB 2016: VI PRESENTIAMO IL VINCITORE E I FINALISTI